Il blog si è trasferito!

Tra 6 secondi sarai automaticamente indirizzato sul nuovo sito. Altrimenti, visita
http://www.lefunkymamas.com/
e aggiorna il tuo segnalibro.

martedì 19 ottobre 2010

Pura Vida, Costarica

Io vivo con l'uomo che amo. Abbiamo un figlio, le nostre passioni, i nostri crucci, le nostre vite insomma. Condividiamo con intelligenza, non mi intrufolo nelle sue fisse e non cerco nemmeno di capirle, ma le amo tanto quanto lui alla mia maniera. Lui è un tipo sanguigno, fedele, testardo, avvolgente, è la mia famiglia e la mia casa perchè chiude il mio cerchio. Parlando troviamo nuovi punti di vista, generalmente discutiamo con foga perchè nessuno dei due vuole mollare e nella totalità dei casi diciamo esattamente la stessa cosa solo che io esordisco sempre con un laconico: "Non hai capito", lui si infiamma e attacchiamo a fare i galli, dopo circa un minuto conveniamo sul fatto ci stiamo incaponendo per niente visto che entrambi abbiamo il medesimo argomento preventivamente approvato. Incredibile? Abbastanza. La sua più grande passione è il surf, lo vive con trasporto e per seguire l'onda ha appena visitato un posto incredibile: Il Costa Rica.
E' un paradiso del Centro America, tranquillo e senza esercito, con tanti parchi naturali e spiagge con onde perfette, inutile che vi spieghi visto che all'uopo potete visitare innumerevoli siti dedicati. Ciò che vorrei mostrarvi è la faccia del mio compagno quando racconta della sua esperienza e delle persone che ha incontrato: è la luce. La luce di una vita semplice ma piena di gitani 2.0 che con smart phone e social network rimangono connessi al villaggio globale pur trovandosi nella giungla, è l'apoteosi della condivisione di idiomi ed usanze che da tutto il mondo sotto forma di studenti, professionisti, famiglie, artisti, sportivi, impiegati e fancazzisti si ritrova a far banchetto a migliaia di kilometri da casa.
Viviamo tutto sommato in un periodo storico fortunato. Se grattiamo sotto la crosta di stress ed apparenze inutili ognuno di noi ha la possibilità di viaggiare lontano senza perdere i contatti con le proprie radici, è la tecnologia buona e la globalizzazione intelligente e discreta.
E' Atlantide.
Prima o poi ci andremo.
Grazie amore mio, grazie papà C.





5 commenti:

Love Potion Design ha detto...

Che voglia di perdersi. Di stare su una di quelle onde anche se non so nuotare! Ebbene sì, non so nuotare. E' in assoluto una delle cose che desidero di più imparare. Ho fatto tutto tardi nella mia vita, il tempo non mi spaventa anche se è incalzante. Quindi, riuscirò anche a nuotare. E riuscirò anche a perdermi in un posto che abbia per me la bellezza del costa Rica :-)))
Ciao!!!
Antonietta.

HollyAntonioBarbara ha detto...

Stupendo.....e voi siete stupendi...

Titty ha detto...

Che bellissimo post... un amore grande.. pieno di rispetto e considerazione.. che sa che non si è perfetti , ma che prorpio per questo si può essere adorabili^^

Complimenti per ogni cosa!!^_^

chiara ha detto...

grazie a tutti!

Pura Vida

Thomas Magnum ha detto...

BIG UP!!!
M'ero perso questo post/gioiello... senza parole. Solo applausi e sorrisi!

 

blogger templates | Make Money Online